image01

19.04.2019

Iperammortamento 2019

Iperammortamento Macchine per il Confezionamento

La Legge di Bilancio per il 2019 (Legge n. 145/2018,commi da 60 a 65) ha prorogato l’iperammortamento per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi ad alto contenuto tecnologico e digitale secondo il modello Industria 4.0 per favorire gli investimenti delle piccole e medie imprese.

Sono tre le aliquote di extra-deduzione previste dalla Legge di Bilancio 2019:

- Iperammortamento al 170% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro

- Iperammortamento al 100% per gli investimenti fino a 10 milioni di euro;

- Iperammortamento al 50% per gli investimenti fino a 20 milioni di euro.

Investimenti Permessi

Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti; sistemi per l'assicurazione della qualità e della sostenibilità; dispositivi per l'interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell'ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in ottica 4.0. 

I beni devono essere "interconnessi", ovvero, scambiare (in input che in output) informazioni con sistemi interni (es.sistema gestionale, sistema di pianificazione…) per mezzo di un collegamento basato su specifiche documentate, disponibili pubblicamente e internazionalmente riconosciute.

 

Gli impianti e sistemi d'imballaggio prodotti da Imbal Stock Packaging su richiesta possono rientrare tra gli investimenti previsti dal piano Industria 4.0, in quanto sono dotati delle più moderne tecnologie di automazione e IT (Internet of Things) che consentono di raccogliere ed integrare in un'unica piattaforma di controllo e gestione i dati di funzionamento di tutti i macchinari dello stabilimento, di fornire in tempo reale il costante monitoraggio del livello di efficienza e di intervenire anche da remoto per variare i parametri di lavorazione o in caso di problemi.

Meglio pianificare subito un investimento e scegliere macchinari tecnologicamente avanzati per poter beneficiare del notevole vantaggio fiscale.  Il periodo di riferimento previsto dalla legge vale per i beni nuovi acquistati, anche in leasing, dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019.  È possibile applicarla anche a beni consegnati, installati e messi in funzione fino al 31 dicembre 2020; però deve essere stato emesso l’ordine e pagato un acconto — maggiore del 20% —  entro il 31 dicembre 2019.

Per ulteriori dettagli, richieste d'informazioni e supporto nella gestione delle pratiche legate all'ottenimento del beneficio, Vi invitiamo a contattare il servizio clienti al numero +39 0392847931

 

BACK TO ALL NEWS